LA NOSTRA MISSION
PARTNER NELLA TRASPARENZA

LE ESIGENZE DEI CONSUMATORI
SONO IN CONTINUA EVOLUZIONE

Fino a qualche tempo fa, per i consumatori, la priorità era diversa da quella di oggi.  

Una volta superato il periodo del razionamento del cibo, il problema principale per le persone era mangiare a sufficienza. Poi, quando il ritmo della vita è diventano più frenetico, il problema era mangiare in modo pratico. In seguito, quando ha prevalso il concetto del mantenersi in linea, la priorità era mangiare leggero o variato.

In tutte queste fasi, gli operatori del settore hanno assecondato i cambiamenti della società.

LA FIDUCIA È
LA NUOVA PRIORITÀ

L’attuale problema sanitario rappresenta una delle nostre preoccupazioni principali e la recente crisi ha accentuato una tendenza che era già evidente qualche anno fa. L’esigenza principale dei consumatori è mangiare sano e sicuro. Alimentarsi con fiducia.

È tempo di offrire una risposta ai bisogni che hanno dato vita a questa nuova esigenza, sia da parte dei marchi e dei produttori che da parte dei consumatori.

 

È PER QUESTO CHE
NASCE CONNECTING FOOD

Connecting Food rappresenta il pertner nella trasparenza che utilizza le nuove tecnologie, tra le quali la Blockchain, per certificare le promesse dei produttori alimentari. Siamo certi che soltanto fatti concreti contribuiscano a costruire la fiducia dei consumatori. La tecnologia deve essere al servizio della qualità alimentare.

METTERE IN MOTO IL
CICLO VIRTUOSO DELLA TRASPARENZA

Siamo fermamente convinti che proprio la trasparenza rappresenti la spinta per ciascuno di noi a fare sempre meglio. In effetti, più aumenterà il numero dei produttori che adotteranno i sistemi di trasparenza alimentare, più la filiera nel suo insieme sarà spronata a migliorare. Ne trarranno giovamento la tracciabilità, la qualità, ma anche l’equità intesa come redistribuzione del reddito tra i produttori e le aziende di trasformazione.

78,20% dei consumatori dichiarano di non avere adeguate informazioni per poter riconoscere sugli scaffali dei supermercati, i prodotti che assicurano una equa redistribuzione del valore tra tutti gli attori della filiera.

Mettere la trasparenza al centro dello sviluppo, inteso come qualità ed esigenza sociale, significa riscoprire il piacere di mangiare, compatibilmente con le proprie convinzioni. E in piena fiducia. 

LA NOSTRA MISSION

La fiducia non si impone, si guadagna. Si conquista giorno per giorno.

La mission di Connecting Food è consentire al maggior numero di persone l’accesso ad informazioni affidabili e trasparenti, per guadagnare la loro fiducia con fatti concreti ed incontestabili.

COSA HA DI
UNICO CONNECTING FOOD

A Connecting Food abbiamo adottato le nuove tecnologie, tra cui la Blockchain, per garantire in modo obiettivo e indipendente la veridicità delle informazioni fornite dai produttori e dalle aziende di trasformazione e distribuzione alimentare. Ma, soprattutto, grazie alla soluzione proprietaria LiveAudit®, offriamo la possibilità di garantire queste informazioni non basandoci su un campione casuale, ma sull’intera produzione, 7giorni /7, 24 ore/24.

QUAL È LO SCOPO
DELLA BLOCKCHAIN ?

Le tecniche di controllo in tempo reale e la Blockchain rappresentano le soluzioni più efficaci contro la contraffazione.

La perdita di credibilità degli operatori dell’agroalimentare, dovuta alla poca chiarezza che esiste a monte delle filiere, è il motivo per il quale la Blockchain rappresenta garanzia e obiettività per conquistare la fiducia di tutti gli attori della catena. Ma, naturalmente la Blockchain è solo uno degli elementi di garanzia e si integra con una soluzione globale ideata ad hoc per le filieri agroalimentari.

COSA SI INTENDE
PER PARTNER NELLA TRASPARENZA?

Il nostro ruolo è accompagnare gli operatori alimentari nel loro percorso di trasparenza e di garantire la loro affidabilità.

Ecco perché Connecting Food si definisce partner nella trasparenza, in quanto esegue una verifica affidabile su tutta la filiera alimentare, permettendo a ciascuno di verificare autonomamente gli impegni presi dalle marche, dal campo alla tavola.

Transparence alimentaire pour les consommateurs
Transparence alimentaire supermarchés

PERCHÉ LA TRASPARENZA
È UNA PRIORITÀ?

Il punto centrale del processo è quindi rappresentato dalla trasparenza perché, a nostro avviso, è proprio la trasparenza che consente lo sviluppo del settore. Perché, da subito, è possibile intraprendere il percorso della trasparenza. Perché più aumenta il numero di attori che adotteranno questa soluzione, più la comunità agroalimentare sarà spinta a fare sempre meglio.

LA TRASPARENZA SÌ, MA IN QUALI AMBITI?

Benessere animale

Remunerazione e condizioni di lavoro dei produttori

Origine dei prodotti

Rispetto dell’ambiente